News

Omologazione UNECE R 90 per l’intera gamma di dischi e tamburi freno Brembo

25 gennaio 2017

UNECE R 90-02 - Il nuovo standard qualitativo per Dischi e Tamburi Freno Aftermarket

Il regolamento UNECE R 90, originariamente applicata a pastiglie e ganasce freno, è stata recentemente modificata e la nuova versione R90-02 dispone, a partire dal novembre 2016, l’obbligo di omologazione anche per i dischi freno e tamburi destinati al ricambio per i veicoli di nuova immatricolazione.
 

In quanto produttore di dischi freno, Brembo è stato chiamato a contribuire in maniera significativa alla formazione del nuovo regolamento, partecipando attivamente al gruppo di lavoro all’interno della Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite. L’intento del regolamento, è quello di garantire che i dischi e i tamburi utilizzati nel ricambio forniscano prestazioni equivalenti (in termini di funzionalità, sicurezza ed efficienza) a quelle del prodotto originale che sono destinati a sostituire. Tutti i prodotti omologati saranno riconoscibili tramite il codice di omologazione rilasciato dall’ente certificatore che sarà marchiato sul prodotto (insieme con le altre informazioni che ne permettono la tracciabilità) e stampato sull’etichetta posta sulla confezione.

 

 

BREMBO: TUTTA LA GAMMA OMOLOGATA

 

Forte della straordinaria esperienza nella progettazione e produzione di impianti frenanti per il Primo Equipaggiamento e per l’Aftermarket, Brembo ha sempre offerto una gamma di prodotti con caratteristiche tecniche equivalenti, o superiori all’originale, che quindi rispettano e superano ampiamente i requisiti richiesti dalla nuova normativa.

A conferma di ciò, da oltre 15 anni, Brembo ha fatto certificare gli elevati standard dei suoi dischi freno con l’omologazione ABE, rilasciata dall’Autorità Federale Tedesca per il Trasporto Stradale, anticipando quella che ora è giustamente diventata un’esigenza del mercato stesso, a maggior tutela dell’automobilista.

Pertanto, essendo da sempre molto sensibile al problema della sicurezza dei componenti dell’impianto frenante e promotrice di numerose campagne di comunicazione in tal senso, Brembo ha accolto con favore l’introduzione del nuovo regolamento che va a sopperire ad un vuoto legislativo su un importante componente di sicurezza attiva dell’auto, nonché a fornire uno standard unico riconosciuto da tutti i Paesi. Con questo spirito sono stati omologati fin da subito non solo i componenti utilizzati sui veicoli di nuova immatricolazione, ma l’intera gamma dei dischi e tamburi Brembo, composta da più di 2.200 articoli per una copertura del 97% del parco circolante Europeo.

Grazie al lavoro svolto dal reparto R&D sono stati già testati ed omologati il 95% dei prodotti disponibili a catalogo, sia quelli facenti parte della linea di dischi equivalente all’originale, sia quelli delle linee più sportive e performanti, quali la linea  di dischi “baffati” Brembo Max, oltre alla nuova gamma di dischi forati Brembo Xtra.

 

Questo rappresenta un importante passo in avanti per tutto il settore automotive e per i professionisti che vi operano, nell’ottica di una crescita che non può prescindere da una maggiore tutela della sicurezza del consumatore finale.